notizie dall'arcipelago - foglio informativo
www.lecinqueisole.it - Articoli d'approfondimento
La storia delle Tremiti, raccontata nei testi del prof. Pio Fumo News dalle isole Tremiti. Come arrivare - orari traghetti, porti d'imbarco. Da non perdere - visita su San Nicola, giri dell'isola, noleggio gommoni, acqua taxi per le cale più belle. Informazioni su hotel, alberghi, camere e bed & breakfast alle isole Tremiti. Ristoranti, pizzerie, cucina tipica. Informazioni, link e numeri utili. home
Notizie - opera di Nicola Di Pardo
Regolamentazione della riserva marina delle Tremiti Archivio del foglio informativo "Notizie dall'Arcipelago". Mappa delle Isole Tremiti Previsioni meteo della settimana Musica, pittura, arte in genere, alle Isole Tremiti Galleria fotografica tremitese, inviaci le tue foto e verranno pubblicate.
   
  -Articoli-
 

PITTURA: ANDREA DI PARDO IN ARTE "ARAGON" ESPONE LE SUE OPERE ALL'ARKETYP ART GALLERY.

MOSTRA PERSONALE DAL TITOLO: "ARAGON NEL SEGNO POETICO DELLA GUERRA DOLCE"

fonte: www.termolionline.it
23/05/08

TERMOLI. Nuova iniziativa di Nino Barone e Antonio Picariello che da circa un anno hanno dato vita alla 'Arketyp Art Gallery'. Dopo aver ospitato numerosi artisti non termolesi, sabato sera sarà la volta di 'Aragon', al secolo Andrea Di Pardo, che permarrà in galleria per circa due settimane. Di seguito alcune anticipazioni sulla manifestazione e sulle opere di 'Aragon'.

Artista: ARAGON (Andrea Di Pardo)

Luogo: Archetyp’Art Gallery Via Marconi, 2 Termoli

Data: 24maggio / 6 giugno 2008

Orario di apertura: 18/20 tutti i giorni compreso festivi

Direzione artistica: Antonio Picariello 347.6034149

Organizzazione: Nino Barone 329.4227383

Inaugurazione: sabato 24 maggio 2008 alle ore 19.00

Testo critico di Antonio Picariello: I figli d’arte vivono spesso il dramma orfico. Portano all’estremo le visionarietà dei padri, oltrepassano senza esitazione le demarcazioni cognitive, le immagini mentali della quotidianità. A volte cadono, a volte entrano in mondi dell’immaginario dove vivono le visioni dei poeti, i canti del mito, gli attimi di attesa della danza, le cellule neurotiche dei filosofi ellenici. Allora per Andrea Di Pardo, figlio di un grande artista termolese, Nicola, di cui conosco (per entrambi) tutti i principi e la portata, la verità del senso che essere artisti comporta, la qualità esistenziale con cui si manovra la propria visione della vita, i modelli che ispirano e concludono come sovviene agli artisti; quelli veri, quelli che hanno nel sangue l’audacia della sincerità il “dovere” di essere così come sono, ontologicamente, di appartenere per genealogia del pensiero alla parte nobile delle idee che raccolgono spesso il sussurro confidenziale degli dei o lo rimettono nelle opere, ad Aragon, figlio d’arte, vero artista che in solitudine costruisce mondi magici portatori di potenza che aiutano tutti noi ad avere un senso onorevole con la coscienza e la vita a lui, che come fratello maggiore, in complicità con Nino Barone, ho iniziato, forse, ai percorsi salubri dell’arte, non trovo altro da dirgli che le parole tradotte di questa magnifica canzone. La sua arte non può essere raccontata, in questo momento in cui sta per esplodere, perché portatrice di forza e di verità come era nell’anima dei grandi maestri dei macchiaioli, degli impressionisti, delle avanguardie storiche; i veri rivoluzionari sinceri del linguaggio e delle poetiche. Lui, Aragon, che inconsciamente ne “ripercuote” tutta la delicata sostanza in eredità, cui neanche la critica più sincera e amicale può imporre definizioni a priori che contaminerebbero l’approccio con le percezioni e le sensibilità delle iridi che incontreranno queste tele e queste opere, a lui, ad Aragon va solo il senso sotteso di questa bella canzone di Jobim. Il resto lo farete voi….

Mostre: Tra le mostre di Andrea Di Pardo (in arte Aragon) si riportano le più importanti, tra le quali nel 2007 la partecipazione alla Mostra Nazionale di Arte Contemporanea di Termoli e alla Collettiva di artisti termolesi, al Castello Svevo. Nel 2006 è invitato alla mostra “Nuova Composizione Sperimentale”, a cura di Antonio Picariello, tenuta alla Galleria Civica d’Arte Contemporanea di Termoli. Nel 2005 è presente alla rassegna di artisti molisani, collegata alla Biennale di Venezia in Molise, “Genius Loci” tenuta alla Pinacoteca d’Arte Contemporanea di Termoli. Dal 1997 al 2002 partecipa a diverse edizioni de “la Pietra lavorata” a S. Nicolò, Arezzo. Tra gli anni 1997 e 2000 espone nelle mostre collettive “Nel Segno della Divina Commedia”, alla Galleria il Campo e “Muri Scritti e Memoria Dipinta”, a cura d’Antonio Picariello, a Campomarino; alla mostra itinerante “la Vertigine e la Forma”, a cura di Patrizia Ferri, Antonio Picariello e Alessandro Masi, Campobasso, Termoli, Huj (Begio). Quest’esposizione all’Archetyp’Art Gallery è la sua prima mostra personale.

   
   
  leggi gli altri articoli
  torna alla home
   
   
   
 
 
Suggerimenti
 
Cucina tipica tremitese, pesce locale pescato dal proprio peschereccio, offerte per gruppi e comitive.....
 
Gli specialisti dello spostamento marino alle isole Tremiti. Noleggio gommoni, servizio acqua taxi, assistenza a barche da diporto.
 
 
 

Torna alla home-page

 
Associazione le cinque isole ---- Pubblicità ---- Archivio giornale ---- contattaci
 
www.lecinqueisole.it è il sito dell'associazione culturale "Le cinque isole"
 

Tutte i disegni sono dell'artista Nicola Di Pardo

© 2007 www.lecinqueisole.it - tutti i diritti sono riservati
 
associazione culturale con sede alle Isole Tremiti